I LETTORI DICONO

Ragazzi, siete tantissimi e sempre di più! Ricevere i vostri commenti (FB - Messanger - Anobii - di persona alle fiere - etc..) è una grandissima gioia e vi ringrazio di cuore. Purtroppo, non riesco a tenere questa pagina aggiornata come meriterebbe, con tutti i vostri apporti e le vostre magiche parole... Abbiate pazienza, ma sappiate che vi sono molto grata. Buone letture!


Nonostante Blogger mi abbia cancellato alcuni commenti (starà mica diventando autocosciente come Skynet??), vi propongo di seguito una raccolta delle vostre magiche parole sui miei romanzi. Grazie mille a tutti, non avrei mai immaginato di destare tanto entusiasmo ed emozione. Siete fantastici!

Starbound - La via delle Stelle

Finito ora di leggerlo.. davvero fantastico..mi ha ipnotizzato e portato in un mondo bellissimo.. mi sono talmente addentrato nella storia che sentivo le loro sensazioni.. è stato un viaggio bellissimo. Felicissimo di averti incontrata e di aver avuto l'occasione di leggere un libro bello come questo. Complimenti davvero.. alla prossima 
Stefano

Ciao Marta, posso darti del tu?
Ho acquistato il tuo Starbound sabato scorso al Lucca Comics e sono già praticamente alla fine, mancano solo 80 pagine.
Sono rimasta veramente incantata dal tuo romanzo, una commistione sapiente di realtà e fantasia, magia e regni perduti, sovrannaturale e orrore della realtà. Ho adorato il tuo modo di scrivere, le tue espressioni ricercate ma sempre calzanti, i termini apparentemente desueti che però descrivono perfettamente il mondo che hai creato, e soprattutto il modo in cui hai tratteggiato i personaggi - bellissime le descrizioni e le considerazioni che Robert e Katryn fanno di se stessi - le loro contraddizioni, il loro accettare destini a volte gravosi con dignità e senso del dovere.
Non so se ricordi ma sono quella che ti ha citato i libri di Pullmann e Richard K. Morgan. Nel tuo romanzo ho ritrovato parte dei loro mondi, ma trattati con uno stile sicuramente personale. Se dico che ho ritrovato i loro mondi, non è per sminuire il tuo eccellente lavoro, ma per assicurarti come Starbound possa tranquillamente essere associato ad essi.
Non sono ancora arrivata al finale, che gusterò sicuramente domani. Sappi che, quando mi sono dovuta necessariamente staccare dalle tue pagine, è stato con dispiacere, e per me che leggo davvero tanto è segno dell'impressione più che ottima che mi ha lasciato la lettura.
Cercherò con molto piacere anche i tuoi altri romanzi, perché sono certa che mi faranno un'ottima compagnia, come questo.
Daniela


Ciao Marta. ho avuto il piacere di incontrarti sabato 1 novembre a Lucca e volevo dirti che Starbound mi sta piacendo moltissimo! Complimenti! è stato un piacere scoprire una così brava autrice 
Andrea

Ho appena terminato di leggere il tuo libro Starbound. Mi è piaciuto davvero tantissimo. Sono felice di aver seguito l'impulso di fermarmi al tuo stand al Bustofolk. ed ancora di più di aver seguito il mio impulso di acquistarlo! Ti ammiro molto per la sfrenata fantasia della quale sei dotata e della capacità che hai di narrarla. Mi permetto solo un piccolo suggerimento (da profana e semplice lettrice): lascia trasparire maggiormente le tue emozioni quando scrivi, sii ancora un pochino più appassionata e, a mio parere, sarai davvero perfetta. Brava!
Elisabetta

Con uno stile unico e inconfondibile, Marta Leandra Mandelli, racconta di una dimensione onirica in cui è possibile realizzare i propri sogni: il Wynt è l'incontro tra la realtà e il mondo fittizio del desiderio. Soltanto quando la volontà prevale sull'istinto si può raggiungere la meta.
L'utilizzo perfetto di un lessico forbito e ricercato mi ha pemesso di riscoprire la letteratura italiana contemporanea, in cui avevo perso completamente fiducia.
Unico difetto? Il romanzo è uno solo.

Gianluigi

Ciao, Ho finito di leggere da poco “Starbound”. Ho conosciuto Marta al Busto folk festival e si è rivelata molto simpatica. Abbiamo fatto quattro chiacchiere (e forse qualcuna in piu) davanti al suo punto vendita e ho subito apprezzato la persona e l’idea, ossia quella di far conoscere le proprie opere tramite il contatto diretto col pubblico). Tra le sue opere ho scelto Starbound perché è un romanzo autoconclusivo. Sono amante del fantasy da molti anni e l’ho trovato molto gradevole, finendolo in pochi giorni. Un fantasy sobrio, dove la magia e il soprannaturale sono presenti ma non troppo invasivi (alla Martin per intenderci, anche se è sempre antipatico fare questi paragoni tra autori). Senza anticipare nulla, il libro traccia una crescita spirituale dei protagonisti, soprattutto di quello femminile, molto ben tratteggiato. Ma la cosa che ho apprezzato di più è stato il parallelismo/confronto nella seconda parte tra i protagonisti e gli antagonisti, sempre piu marcato e divergente col procedere della storia. Cose da dire ce ne sarebbero molte, ma non voglio correre il rischio di spoiler are involontariamente e togliere il piacere della scoperta ai futuri lettori. Sicuramente in futuro mi procurerò anche gli altri libri di Marta, quelli sulla saga di Oltremondo. Grazie a lei per il suo lavoro e per permettere a persone come me di estraniarsi dalla grettezza del mondo e poter sognare ancora.
Marco

Cara Marta,
ho appena finito di leggere "Starbound", e vorrei condividere con te le mie impressioni. 
Prima di tutto lasciami dire che è stata una lettura piacevole: è da molto che non leggo un libro di un autore/trice italiano/a in italiano (soprattutto un fantasy, che ormai leggo prevalentemente in inglese), e il tuo modo di scrivere ricercato ma allo stesso tempo diretto mi ha davvero colpito, complimenti!
Quanto al libro in sè, sono stato piacevolmente sorpreso dall'universo fantasy che sei riuscita a creare nel tuo libro, accostando elementi propri della cultura fantasy a scorci ed espressioni tipicamente contemporanee, dando così l'impressione di essere sempre al confine fra reale e fantastico. Anche la scelta narrativa mi ha molto colpito: arrivare praticamente a metà libro senza avere la benché minima idea (o quasi) del perché stesse accadendo ciò che andavo leggendo è stata un'esperienza molto interessante, che ha contribuito a rendere la lettura più avvincente e interessante.
Leggendo Starbound ho avuto la sensazione di trovarmi davvero accanto ai protagonisti, e di vivere il viaggio nel Wynt assieme a loro.
Insomma, per farla breve, sono molto soddisfatto di questa lettura, che mi ha regalato piacevoli e inaspettati momenti. Grazie a Starbound ho avuto modo di scoprire un modo diverso di scrivere (e leggere) fantasy, slegato dai soliti canoni e ricco di elementi (almeno per me) innovativi! Inutile dire che ora inizierò subito Oltremondo!

Marco

Ho acquistato il tuo libro settimana scorsa "starbound" a Busto , letto tutto di un fiato "complimenti.
Marco

Ho letto Starbound tutto d'un fiato, interrompendomi solamente per via delle vacanze. E' una storia che fila via dalla prima all'ultima pagina, con tanti colpi di scena e risoluzioni di eventi che mai ti aspetteresti.
Ci sono idee geniali in questo romanzo, dal sapore lirico e quasi onirico, che mi hanno stregata. Il Wynt, con la sua imprevedibilità ma anche con le sue rigide leggi è un posto ai limiti della realtà dove Marta ti conduce pagina dopo pagina attraverso il viaggio di Robert e Katryn, e attraverso la forza dei loro sentimenti. Ma è anche un viaggio che compiono i personaggi, che crescono guidati dal loro destino ma anche dal peso delle loro azioni: mai infatti ho avuto l'impressione che la storia venga forzata dal destino dei personaggi. Il bello è proprio che loro seguono il volere delle Stelle, ma alla fine quello che conta è ogni loro singola azione in ogni singolo istante, come è per noi nella vita di tutti i giorni. Consiglio Starbound a tutti gli amanti del genere!!

Monica

Buongiorno Marta, sono Elisabetta, ci siamo conosciute alla presentazione di Starbound alla Trovalibri ti volevo ringraziare per il romanzo! L' ho già divorato! Mi è piaciuto tantissimo! Sei riuscita a tenermi incollata ad ogni pagina, ho adorato i personaggi e ho amato le descrizioni dei paesaggi e luoghi grazie ancora e alla prossima!

Ciao, perdona il disturbo.
Ho appena terminato la lettura di Starbound e vorrei sinceramente complimentarmi con te per la splendida storia e lo stile ricco. Trovi già la recensione sia su Anobii che Goodreads. 
Continua a scrivere così, il made in Italy ha bisogno di gente talentuosa come te.

Alice

Ciao
perdonami se mi permetto di scriverti così, un po’ dal nulla, ma ho appena finito di leggere “Starbound” e ci tenevo a dirti qualcosa.
Ho comprato il tuo libro a questo Rimini Comix perché il modo in cui mi hai raccontato la storia mi aveva incredibilmente affascinata e non sono stata per niente delusa.
Giusto per renderti partecipe della cosa: ho letto tutto in sette ore filate, senza smettere nemmeno all’ora di pranzo.
La storia era molto coinvolgente e ben strutturata, i personaggi piacevoli e nemmeno troppo stereotipati. Mi sono anche disperata quando è morto Shane perché, bho, mi ci ero affezionata quasi più che a Robert e Katryn XD
Ammetto di aver capito un po’ da subito chi fossero i traditori, ma questo non vuol dire che le parti a loro dedicate non fossero coinvolgenti o altro. Anzi ho molto apprezzato il contrasto che si è andato a creare tra il loro rapporto e quello dei protagonisti.
Ho amato tantissimo anche la parte con la Dama Bianca!
Ci sono solo un paio di cose che mi hanno lasciata un po’ perplessa e, forse, da parte mia è un po’ superbo fartelo notare, ma già che ci sono farò una pessima figura completa!
Per prima cosa devo dire che il tuo stile di scrittura, almeno nella prima parte del racconto, l’ho trovato un po’ ripetitivo, diciamo. L’ha reso un po’ pesante, ma non noioso. Questo no. Solo che bho…forse perché era la prima volta che leggevo qualcosa di tuo e mi ha dato un po’ questa impressione...ma, come già detto, io non sono nessuno per giudicare e questa è solo una mia opinione.
In ogni caso per il resto della storia l’ho trovato molto piacevole, quindi forse si è trattato solo del primo impatto.
Il secondo punto è il finale: non che non mi sia piaciuto, sia chiaro. Solo l’ho trovato un po’ veloce. Mi sarebbe piaciuto sapere di più sulla figura dell’Imperatrice (che, tra l’altro, ho adorato) e magari vedere anche un po’ più di azione tra Robert e Lord Gavin, ma, anche qui, è solo una mia opinione o, più concretamente, il fatto che mi fossi talmente appassionata alla storia che volevo non finisse mai.
Ah giusto! La parte del viaggio nel Wynt è a dir poco meravigliosa: tutta la magia e le cose che mutano e hanno una vita propria…non c’è una sola cosa che non mi sia piaciuta di quella parte!
L’ultima cosa che mi sento di dirti è che ho trovato degli errori, leggendo, che non sono grammaticali, ma più probabilmente di distrazione o di editing…del tipo articoli mesi dopo il nome o cose così. Mi ero segnata anche le pagine, ma momentaneamente ho perduto il foglio.
Tutta questa sviolinata di roba inutile è per farti i miei complimenti! A parte le due cose in croce, devo ammettere che questo libro mi è proprio piaciuto! Ed era un sacco di tempo che non facevo una maratona di lettura del genere!
Ti chiedo scusa se i miei commenti ti hanno dato fastidio o offesa in qualche modo, se ti ho disturbata o qualsiasi altra cosa…solo che ci tenevo davvero a farti sapere quanto mi è piaciuto!
Al prossimo giro credo che verrò a cercare qualche altro tuo racconto!
Grazie per l’attenzione e per la pazienza di aver letto questo delirio!

Valerim

Cara Marta, 
capita ogni tanto di incontrare un libro così affascinante che non vedi l’ora di infilarti nel letto per riprenderne la lettura. Sai che la giornata ti prospetta ancora delle belle emozioni e che magari non riuscirai a dormire anche se sei esausto. 
Starbound è uno di questi libri.

Grazie. 

Enrico

Ho appena finito Starbound, complimenti bel libro. Ti sei appena guadagnata un nuovo fan
Nicola 

Ciao sono la ragazza che a comprato l'altro giorno Starbound al Rimixi Comix senza rendersi conto che tu eri l'autrice (che figura -.-") ahaha ho iniziato il libro e mi piace tantissimo! La mia amica ha dovuto strapparmelo di mano (letteralmente) o non mi sarei mossa di un millimetro! Adesso, di ritorno dal Rimini Comix, in questi giorni di pioggia mi prenderò una bella copertina e un thè caldo e mi butterò nel mondo dei Regni Alleati! Presto ti farò sapere cosa ne penso di tutto il libro
Sofia

Ciao Marta! 
Sembrava ieri quando, all'interno di un'afosa tenda a Rimini, acquistavo il tuo libro Starbound. Ho guardato per quasi una settimana quella dedica sperando che il libro sarebbe stato il "gran libro". In parte, ciò che ti aveva detto è vero. Sei un autrice di ottimo livello. Una domanda, però, m'è sopraggiunta mentre vedevo sfilare gli eventi.
Perché hai deciso di farne solo un libro? Suddividerlo in più tomi, secondo me, avrebbe dato al lettore più tempo per conoscere i vari personaggi che sono approfonditi, sì, ma quasi...trasparenti nei loro sentimenti. 
In ogni caso, gran bel lavoro. Se potessi, ti darei una lodevole stretta di mano 
Continua così.

Yari


Oltremondo 2 - L'orizzonte delle Dimensioni

Marta sei una grande!! Il tuo libro è bellissimo!! Spero di rincontrarti presto!!! :D
Claudio

finito oggi di leggerlo. A mio parere esistono 2 tipi di scrittore; quello cattivo e quello cattivissimo. Purtroppo mi tocca annoverare tra i cattivissimi anche Marta perchè per colpa sua mi toccherà attendere ancora diverso tempo prima di ricatapultarmi in Oltremondo!!!! Non si fà così!!!!! Bel libro ancora più coinvolgente del primo!!!
Paolo


Riflessioni da “Oltremondo”
La cosa incredibile della morte è che nessuno si aspetta davvero che gli possa capitare da un momento all’altro. Bisogna essere consapevoli che il nostro tempo abbia dei limiti, preso in prestito dall’universo di cui facciamo parte.
Anche il fantasy può far riflettere.
Ciao,brava!!

Nicoletta

"Ho appena finito L'orizzonte delle dimensioni e non vedo già l'ora di leggere il seguito.
Il tuo libro mi è piaciuto davvero molto e non riuscivo a staccarmi un attimo dalle pagine.
Mi ha davvero emozionato e mi sono immedisimata nei tuoi personaggi.
Perciò grazie per questa avventura che mi hai dato modo di vivere solo col tuo libro!
e ci tenevo anche a dirti che io voto per Arjuna come miglior personaggio, e devo ammettere che Selwyn ha ammaliato anche me!
Continua a scrivere!
Una fan che aspetta con ansia il prossimo volume!"

Chiara



Oltremondo 1 - Petali di rosa e fili di ragnatela

Ciao Marta.
Mi chiamo Rachele, sono venuta da te quando eri ai lucca comics. Ho comprato da te oltremondo. È un libro stupendo, sono solo all'inizio ma la storia mi ha già preso tantissimo. Il tuo modo di scrivere è scorrevole e intrigante. Era da molto tempo che un libro non mi prendeva così tanto, lo sto letteralmente divorando, non riesco a staccarmi dal tuo libro. Grazie Rachele
Ps scusa se ho usato il tu ma leggendo il tuo libro è come se ti sentissi una mia amica.

Rachele

Ciao
finito or ora il primo volume di Oltremondo ... complimenti ! mi sono divorata le ultime 100 pagine ! piacevolmente colpita dal corposo "tomo" scritto fitto fitto (sommo gaudio!) mi sono lasciata trasportare dalla storia d'amore, dalla scoperta di se dei personaggi e dalla descrizione dei problemi del nostro povero pianeta e del suo parallelo, compreso il rispolvero di vecchie usanze come le scuole divise e "la scuola di perfezionamento" tanto simile al corso di economia domestica ... mi è dispiaciuto un po' il fatto che la protagonista non avesse un nome italiano visto dove inizia la storia (forse anche dovuto al mio essere in parte meneghina)
Ora non mi resta che buttarmi sui prossimi volumi ( ^◡^)
Ancora tanti complimenti !!!

Elena

La prima cosa che mi coinvolge in un libro è come è scritto, se la scrittura viene dal cuore e il libro è scritto con passione difficilmente mi delude. Oltremondo è un opera uscita dall'anima dell'autore e questo si nota immediatamente già dalle prime pagine. L'innocenza con cui è raccontata la passione tra Ian e Rowan e Siobhan e Adrian, i piccoli gesti, l'imbarazzo, la passione, non possono che rapirti a trasportarti in uno scorcio di vita che tutti abbiamo vissuto o vorremmo vivere. Il linguaggio è brillante, ironico, acuto. I personaggi sono veri, con le loro insicurezze, passioni, la loro forza e le loro debolezze incarnano tutti noi, ci accompagnano passando da un mondo reale e illusorio a un mondo fantasy, dove scopriamo con forza un passato doloroso e difficile da affrontare. L'eterno conflitto tra bene e male, buono e cattivo è tutt'altro che scontato, con colpi di scena ben descritti e inaspettati tiene incollato il lettore fino a un finale che lascia spazio a una continuazione assolutamente richiesta…. complimenti
Elvio

Oltremondo esplora le risorse che la mente umana cela, senza la pretesa di essere un saggio sull’argomento, ma restando fermamente concentrato

sulla trama, sulla psicologia dei personaggi, sull’alternarsi delle vicende che animano la storia. Va letto d'un fiato.
Isabeaux

Oltrebello Oltremondo! Comprerò anche il secondo.
Matteo

Ho comprato il primo libro di oltre mondo al Mantova comics, gentilmente firmato dall'autrice, sbadata come sempre quasi lo lascio lì :( 
Devo dire che il libro parte lento ma attraente, e come un vortice parte da cerchi larghi fino a catturati sempre più stretto, fino a non poterne più fare a meno! L'ho divorato il 4 ore circa e mi pento amaramente di non aver acquistato anche il secondo subito!!! 
Ma rimedierò prestissimo!!!! 
Grazie di cuore alla scrittrice Marta Leandra per la pazienza e la gentilezza dedicata mi all'acquisto del libro e alle fantastiche ore in cui mi sono persa nel mondo di Siobhan.
Micol


Dalla bacheca dell'autrice

Salve,
ho letto i suoi primi due romanzi e lunedì prenderò l'ultimo solitamente non sono attratta da autori italiani ma, da quando mi ha venduto il suo romanzo a 'Soncino fantasy' ne sono rimasta stupita sono dei libri bellissimi
Giulia

cara Marta; ho 2 considerazioni da porti....
1) ho finito "L'orizzonte delle Dimensioni" e sono restata ad oltremondo aspettando di sapere come stara la mia cara siobhan.......
2) per sapere come starà DEVO LEGGERE IL TERZO LIBRO, please quando lo editerai?????
sai sono dentro la storia e non riesco a uscirne senza un degno finale, ma se poi vuoi farne altri cento di libri su oltremondo io son qui per leggerli sai,....una tua accanitissima fan

Katia

Ho appena iniziato a leggere il libro che mi hai gentilmente autografato alla Microeditoria a Chiari. Complimenti!
Luca

"Devo confessarti che all'inizio del primo libro tendevo a sorridere con sufficienza per l'ingenuità del linguaggio della protagonista, stereotipo di un'alta borghesia milanese incolta e superficiale. Nonostante ciò sono stato catturato dalla storia e mi sono accorto che in realtà quella ingenuità era un artificio letterario e che a poco a poco, mentre la protagonista maturava nel corso delle sue mirabolanti avventure, anche il suo linguaggio acquistava sempre maggiore proprietà. Un artificio molto raffinato, molto originale, che deve esserti costato sforzi non trascurabili.
A parte questo spero ti farà piacere sapere che parecchie notti ho fatto le ore piccole con i tuoi libri tra le mani e questo è per me il vero metro del valore di uno scritto. Aspetto con desiderio il romanzo conclusivo della trilogia, che ritengo meritevole di un grande successo internazionale (editori permettendo).
Grazie e tanti auguri di un grande futuro. Enrico."


ciao Marta, sono a pagina 310 è diventata una droga! Complimenti è un che libro che FUNZIONA una meraviglia.

Napoleonardo

letto tesoro....in trepidante attesa del terzo.....quanto mi farai aspettare??? :) Marco della libreria Trovalibri mi ha avvisato che era uscito...comprato e divorato...ma cavolo sei peggio di Tolkien....mi lasci sempre con il fiato sospeso.... la prossima trilogia che scriverai li comprerò tutti insieme....ahahahaah

Angela

" Ho finito il libro questo pomeriggio.
Non so davvero cosa dire, mi è piaciuto moltissimo; le poche incertezze, a livello di trama e lessico, che avevo trovato nel primo capitolo sono scomparse completamente, hai dato vita ad un libro che scorre da

vvero come un ruscello attraverso il lettore: fresco, pulito e coinvolgente al massimo. Hai saputo valorizzare al meglio non solo le analisi dei personaggi, ma anche i loro rapporti con la trama, che ho trovato, tra l' altro, molto articolata e ricca di particolari. Ho adorato le diverse versioni di Milano in cui si trovano a viaggiare i protagonisti, soprattutto quella di Rowan, con i serpentoni che, a dispetto delle loro apparenze, si rivelano essere probabilmente gli esseri più pacifici ed amichevoli del libro, e quella di Siobhan, dove delle figure divine si combattono inutilmente in attesa di qualcuno che apra loro gli occhi. In questa dimensione, soprattutto per la descrizione fisica dei demoni e quella comportamentale degli angeli, ho trovato dei riferimenti al telefilm Supernatural, non so se hai effettivamente preso spunto da lì o sono stato semplicemente io ad associare le due cose, ma è un dettaglio che mi è saltato all' occhio.
Tornando alle mie parti preferite, le descrizioni introspettive dei personaggi, non posso che rinnovare i complimenti che giá ti avevo fatto in occasione del commento al primo libro: sono coinvolgenti al punto giusto, riuscendo a lasciare con l' amaro in bocca o con il cuore gioioso il lettore a seconda della situazione, senza mai risultare prolisse od opprimenti.
In generale, quindi, ti faccio tutti i miei complimenti, è passato molto tempo da quando ho letto un fantasy che è riuscito ad appassionarmi in questo modo.
Continua così, spero che tu possa migliorare ancora, per offrirci un terzo capitolo degno del capolavoro che è stato L' Orizzonte delle Dimensioni. Un augurio di buon lavoro!
Ps: Mentre la mia parte di "critico" ti fa i complimenti anche su questo, la mia parte di lettore rimane sconvolta davanti al finale! Non puoi lasciarmi così in sospeso dopo 630 pagine di libro! Non vedo l' ora che esca il prossimo libro
Ps2: Se sei ancora disponibile a dare un' occhiata ai miei tentativi di racconto fammelo sapere, te me sarei molto grato."
Nicholas

"Marta ho finalmente cominciato il tuo libro *-* dopo un'ora di treno e 80 pagine posso dire di stare leggendo una storia emozionante e con il dono di tenere gli occhi incollati alle pagine, che ti fanno entrare in un "oltremondo" da cui non ti vuoi staccare! so che te l'ho già detto, ma credo che tu abbia un talento grandissimo, una grande capacità di comunicare emozioni di cui devi assolutamente essere orgogliosa!! e credo anche che questo libro sia scritto ancora meglio del primo, si vede che stai coltivando la tua passione. complimenti, davvero"

Monica


Grazie per aver accettato l'amicizia, ho iniziato a leggere il primo libro, complimenti non riuscivo più a smettere :)
Petra Lady Deda

Ho letto e amato molti romanzi e serie fantasy sia per le storie che raccontano che per il modo in cui ci vengono raccontate. Oltremondo è semplicemente e sorprendentemente fantastico. Ringrazio la coincidenza che mi ha fatto conoscere questa bellissima opera in tale occasione e grazie Marta per aver creato questo particolare mondo. Petali di rosa e fili di ragnatela mi ha piacevolmente catturato. Complimenti ancora ;-)

Claudio

Ciao Marta,

volevo farti i miei complimenti!!!
Oltremondo è spettacolare!!
Io adoro i fantasy e sto finendo di leggere Petali di rosa e fili di ragnatela...Purtroppo sto tediando il proprietario della libreria di corso lodi per sapere quando uscirà il seguito...ma visto che ti ho trovato te lo chiedo direttamente...ho paura di non farcela ad aspettare!!! :)))))...ancora complimenti...

Katia


L'ho finito. Marta ho finalmente finito il libro e posso dirti una cosa? Semplicemente MAGNIFICO. Davvero MAGNIFICO. Grazie di cuore per le emozioni che mi hai fatto vivere.

Pierpaolo



Dalla pagina di Facebook

Consiglio a tutti questo libro perché quando lo incominci non riesci più a smettere finché non lo finisci. Mentre sfogli le pagine ti ritrovi catapultata nei paesaggi narrati e ti coinvolge completamente.
Giulia

Ciao Marta Leandra Mandelli spero ti ricordi di me, sono la ragazza che ha scritto l'illusionista quella della premiazione. Comunque volevo dirti che ho finito il tuo primo libro e dio è semplicemente stupendo. Non ho mai provato cosi tante sensazioni leggendo, a parte che stavo impazzendo deliravo come una pazza, roba da manicomio insomma ahahah ok mi sono affezzionata troppo a questa saga, mi ha coinvolto totalmente e mi sono innamorata di adrian :') anche se lo stavo per ammazzare io quando se ne è andato lasciando sola Siobhan cioe non si fa cosi ah e anche quando se la stava facendo con quella lissa comunque adesso va meglio cioe meglio si fa per dire dato che e finito un po troppo inquietante comunque pazienza... Adesso non si cosa tu abbia in mente ma spero solo che tu non faccia morire qualche mio personaggio preferito... Ciao marta grazie per tutto!
Federica Maria

Ciao Marta, sono Nicholas, il ragazzo che ha comprato "Petali di Rosa e Fili di Ragnatela" al festival Busto Folk Sabato scorso e che è tornato Domenica per complimentarsi con te, dopo aver letto il primo quarto del libro. Spero che ti ricordi di me 
L' ho finito da poco, e ti scrivo per farti ancora una volta i miei complimenti; la trama in generale mi è piaciuta, è un po' diversa dai soliti fantasy che ho letto, il che mi ha piacevolmente sorpreso. Personalmente ho trovato alcune parti di narrazione (ad esempio le battaglie o gli spostamenti dei personaggi nella seconda parte del libro) svolte un po' frettolosamente, ma la cosa è compensata dalle continue, precise e coinvolgenti analisi introspettive dei personaggi, che mi hanno quasi fatto provare pena o gioia per loro a seconda delle situazioni. Mi è piaciuta davvero molto e, in certi casi, mi ha quasi commosso la dolce e calda concezione dell' Amore che hanno i quattro protagonisti, messa ancora più in evidenza dalle contrapposizioni con l' amore folle di Selwyn o la passione perversa del baldanders nei confronti di Siobhan.
In generale, quindi, non posso che dirti di continuare così; hai uno stile che mi ha coinvolto, cosa non facile da fare in un fantasy, dove il rischio di cadere nel banale è, a mio avviso, solitamente alto.
Nonappena le mie finanze me lo permetteranno compreró anche "L' Orizzonte delle Dimensioni", per continuare quest' avventura. Ho letto qualche recensione, e le diverse versioni di Milano mi incuriosiscono molto, non vedo l' ora di leggerlo.
Un saluto e un augurio di buon lavoro!
Nicholas


a quando gli altri capitoli della saga? il primo (petali di rosa e fili di ragnatela) mi è piaciuto TANTISSIMO!!!!! grazie a Marta Leandra Mandelli per la lettura!
Marina


ciao il tuo libro è davvero stupendo!! Ti lascio anche il link per visualizzare la recensione che ho scritto sul mio blog dove ho anche riportato l'intervista che ti ho fatto al capodanno celtico a milano.

http://libridafavola.blogspot.com/2011/11/recensione-oltremondo-petali-di-rosa-e.html
Sofia


 
molto molto bello...Aspetto il 2° capitolo della saga di Oltremondo.... :-)
Marisa


ma c'è tutto qui!!! amore, passione, avventura, pericolo, magia, l'inspiegabile, l'impossibile, l'incredibile.....CHE STORIA!!!!
Carlotta


Da Anobii

Romanzo candido, intenso e avvincente in cui avventura, pericolo, azione e amore si intrecciano indissolubilmente. Da leggere!
Carlotta


Scordatevi nani scontrosi, elfi effeminati e orchi dalla discutibile igiene personale, perché il romanzo d'esordio di questa bravissima scrittrice milanese, è sì un fantasy, ma di un genere un po' diverso... Tanto per capirci, l'avventura inizia a Milano, mica nella "Terra di Mezzo" o in quella "di Fianco", ma nella terra natia del panettone. Beh, non è proprio la Milano del Manzoni... qualche cosa di diverso c'è. Che cosa? Beh, se ve lo racconto adesso vi rovino la sorpresa. Ed anche i personaggi, all'inizio della narrazione, hanno ben poco in comune con certi stereotipi del mondo fantsy, come i possenti guerrieri dalle spade enormi (chissà cosa avrebbe detto Freud in proposito?), o i gli enigmatici maghi dall'immancabile barba bianca, sempre alle prese con pozioni magiche e ungenti per combattere la prostatite e i reumatismi. No, Shoban, la protagonista, ed i suoi compagni d'avventura, sono eroi di ben altra razza: persone ordinarie, che messe di fronte a prove durissime in un mondo fantastico, scopriranno ben presto di avere talenti inaspettati. 

Un romanzo consigliato a tutti, ma in particolare a coloro che cercano qualcosa di veramente nuovo, fuori dagli schemi, capaci di dare un sferzata di originalità ad un fantasy italiano faltrimenti un po' asfittico. Leggetelo. E poi fatemi sapere quale Milano preferite: quella di Shoban o quella del panettone? Poi ci sarebbe anche "l'Oltremondo" del titolo... ma quello dovrete scoprirlo da soli...
Il Vulcaniano

Trama affascinante e ben curata; padronanza della lingua italiana; personaggi ben descritti.
L'autrice mette in mostra non solo un ottimo lessico, ma anche la bravura nella stesura di una storia lunga, senza cadere negli errori che spesso vengono commessi da autori aspiranti che si cimentano in tali imprese. Marta, invece, ne esce a testa alta, quasi fosse una professionista.
Consiglio l'acquisto di questo libro, nell'attesa di un proseguimento.
Luca

Ultimamente gli autori meno conosciuti mi stupiscono, sarà un caso ma spero di no, spero che gli autori italiani continuino a scrivere libri bello come questo e che la gente li legga.
Complimenti per questa particolare storia tra realtà e fantastico, molto originale
Ste

Metà libro ambientato in una Milano diversa e metà libro ambientato a Oltremondo. Forse una trovata semplice ma vi assicuro che, nonostante le sue 470 pagine si legge d'un fiato. Avvincente e mai noioso descrive la vita di 4 ragazzi che varcano i confini della realtà milanese per vedersi catapultati in un mondo sconosciuto, appartenuto alla loro precedente vita, che li costringerà ad affrontare il nemico e loro stessi. Scrittura davvero fluida e coinvolgente
Marco

Devo dire che per essere un autrice emergente mi ha tenuta incollata al libro fino alla fine, un misto di introspezione, avventura e fantastico raro da trovare. Uno dei migliori acquisti che ho fatto negli ultimi tempi, niente da invidiare ad autori famosi, lo consiglio caldamente
C Guida

3 commenti:

  1. bello bello ho finito oggi di leggerlo, il primo libro della tua saga,ci sono molti punti emozionanti e da brividi, mi è piaciuto molto anche il finale in sospeso. Altra cosa che mi ha colpito è il tuo stile narrativo, molto consono ai miei gusti molto selettivi nelle letture. Ora devo procurarmi il sequel.

    RispondiElimina
  2. Ho letto Starbound dopo aver incontrato Marta in una libreria dalle mie parti,mi ha subito attirata e come sempre seguire l' istinto è la scelta migliore! Un libro avvincente, diverso dai fantasy a cui ero abituata, ti fa entrare nelle pagine, ti circonda e diventa il tuo mondo,era da parecchio che non provavo un tale coinvolgimento in una storia. Grazie carissima per averci fatto questo dono e si, ti sei aggiudicata una nuova accanita lettrice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusy! Che piacere trovarti sul blog, grazie del commento. Sono molto felice che Starbound ti sia piaciuto, arrivederci a Oltremondo!

      Elimina